Javascript: utilizzare un Motore di Ricerca nel proprio Sito

0 Condivisioni

Ecco uno script per utilizzare un motore di ricerca nel proprio sito.

Questo Script permette di inserire un modulo di ricerca interno al vostro sito, appoggiandosi ai motori di Google, Yahoo e Msn.

javascript - Javascript: utilizzare un Motore di Ricerca nel proprio Sito

<form name="jksearch" action="http://www.google.com/search" method="get" onSubmit="jksitesearch(this)">
<p>Cerca su Informarea.it:<br />
<input id="hiddenquery" type="hidden" name="q" />
<input name="qfront" type="text" style="width: 200px" value="javascript" /> <input type="submit" value="Search" /><br />
<div>Google:<input name="se" type="radio" checked class=checkbox>  Yahoo:<input name="se" type="radio" class=checkbox>  MSN:<input class=checkbox name="se" type="radio">
</div>
<script type="text/javascript">

//Enter domain of site to search.
var domainroot="www.informarea.it"

var searchaction=[
"http://www.google.com/search",
"http://search.yahoo.com/search",
"http://search.msn.com/results.aspx"
]
var queryfieldname=["q","p","q"]
function switchaction(cur, index){
cur.form.action=searchaction[index]
document.getElementById("hiddenquery").name=queryfieldname[index]
}
function jksitesearch(curobj){
for (i=0; i< document.jksearch.se.length; i++){ //loop through radio to see which is checked
if (document.jksearch.se[i].checked==true)
switchaction(document.jksearch.se[i], i)
}
document.getElementById("hiddenquery").value="site:"+domainroot+" "+curobj.qfront.value
}
</script>
</p>
</form>

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.