Un’altra giovane promessa Hollywoodiana, Cory Monteith, uccisa da alcol e droga

0 Condivisioni

Dopo la morte di qualche anno fa di Heath Ledger, uno degli attori più promettenti dell’ultima generazione, lo showbiz americano piange un’altra giovane promessa di Hollywood: la Star di Glee, serie televisiva statunitense, Cory Monteith.

La morte del giovane attore che aveva 31 anni,  secondo l’ufficio di medicina legale è da attribuire ad un mix di alcol e eroina.

Segui Informarea su Telegram

Cory Monteith ucciso da alcol e droga

Il fatto risale a sabato 13 luglio, Cory Monteith è stato ritrovato senza vita in una stanza d’albergo, il Fairmont Pacific, a Vancouver (Canada) dopo aver passato una serata con gli amici.

Già in passato Monteith aveva avuto problemi con alcool e droga e lo scorso aprile era entrato in un centro di disintossicazione. Davanti all’hotel dove è morto non mancano fiori e pensieri da parte di amici, parenti e fan, come anche sui social network.

Distrutta dal dolore la fidanzata Lea Michele, che aveva conosciuto Cory proprio sul set di Glee. Lea ha chiesto rispetto per un dolore in questo momento tragico: lei e Cory avrebbero dovuto sposarsi nel 2014.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Autore e fondatore di Informarea, sono un appassionato di informatica e tecnologia da sempre. La voglia di comunicare e di condividere sul Web le mie curiosità e le mie conoscenze mi hanno spinto a lanciarmi nel progetto di questo sito. Nato un po' per gioco e un po' passione, oggi è diventato una grande realtà.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.