Un Capodanno col copia e incolla

0 Condivisioni

Stanotte alle ore 00.00 abbiamo salutato il 2012 per dare il  benvenuto ad un neonato 2013.

Nonostante sarà un anno tutto nuovo, in realtà ci sembrerà di aver già vissuto questo momento mille volte. Questo perchè fin dalle prime ore del mattino dell’ultimo dell’anno comincerà un copione già noto: tanto per cominciare in TV scorreranno i servizi televisivi che ci ricorderanno che quest’anno il cenone degli italiani sarà più povero perchè ogni italiano spenderà 20 euro in meno; considerando che questa storia la sento da 15 anni, mi sono fatto un po’ di conti, a 20 euro di risparmio all’anno mi aspetto quantomeno un rimborso quando mia moglie andrà a fare la spesa, altrimenti i conti non tornano.

Capodanno 2013

Annoiato da tanta ripetizione provi a cambiare canale e trovi l’immancabile servizio che annuncia che un italiano su 4 andrà in vacanza e che ben 3 italiani su 4 festeggeranno a casa.

Passano le ore e arriva il servizio classico sulla pericolosità dei botti, seguito dal giro per i mercati rionali a rompere le balle alle massaie che fanno la spesa ed ai venditori che spacciano pangassio per cernia.

Pericolosità dei botti di capodanno

Immancabile il servizio sul sequestro di generi alimentari scaduti, tanto per metterti addosso altra serenità. Esci di casa stanco di tanti luoghi comuni e trovi subito chi ti augura buona fine e buon inizio. Stufo vai al superrmercato, lì ti offrono spumante, lenticchie e cotechino a 3 euro e tu speri che anche questi generi alimentari non siano quelli dell’anno scorso.

Visto che sei in ferie approfitti per andare in banca, ma lo sportello è chiuso l’impiegato non c’è e tu capisci che è lui l’italiano su 4 che è andato in vacanza. Torni a casa e la Clerici, che ride senza motivo, ti spiega come fare la pasta al forno, ma lei sarà sicuramente quell’italiana su 4 che alla faccia nostra mangerà al ristorante.

Torni a casa, come accendi la TV ci sono le immagini di ogni anno sul capodanno di Sydney, e ti chiedi se il video è sempre quello dell’anno scorso.

Passano le ore, i botti sono sempre più forti ma nulla in confronto alla guerra che si scatenerà dopo le 24 che farà svegliare ripetutamente tua figlia piccola e che dovrai, poi, cullare 12 volte. Giochi a carte, perdi 20 euro -quelli che l’Istat ti aveva fatto risparmiare sul cenone- ed a vincere è sempre lo stesso tuo cugino che non ha speso un cazz.. di cenone e, anzi, da 15 anni si imbuca a turno dai parenti.

 

Oroscopo del 2013

Ti svegli con il concerto di capodanno e con i servizi sui capodanni di tutte le capitali europee. L’incubo continua con l’oroscopo che annuncia che come ogni anno è l’anno del tuo segno e tu ti prepari all’ennesimo anno di m..da.

Il copione continua con le tragiche notizie sui botti, il solito morto nel napoletano e la solita mano saltata nel foggiano. Sei stanco spegni tutto e speri che l’anno prossimo, anziché un capodanno con il copia e incolla tu possa essere l’italiano su 4 che va in vacanza, ma in fondo vista l’aria che tira ti accontenti di non essere quello che con i botti di fine anno ha perso una mano. Ed Auguri a tutti.

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.


0 Condivisioni

DoctorsTrucco

Angelo Grasso alias DoctorsTrucco, ha svolto per anni l’attività di cabarettista nel duo DoctorsTrucco esibendosi presso i più svariati locali d’Italia. In questo sito si occuperà della sezione Cabaret regalandoci delle verie e proprie pillole di comicità e di risate a crepapelle (garantito) e, grazie alle sue capacità innate, della sezione Fantacalcio (nel suo palmares Fantagazzetta ci sono già 4 premi).

DoctorsTrucco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.