Samsung ha presentato i nuovi top di gamma Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge

0 Condivisioni

Presentati al Mobile World Congress di Barcellona i nuovi top di gamma Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge con un design rivoluzionario,  materiali più raffinati ed un motore notevolmente più potente.

Segui Informarea su Telegram

L’azienda Coreana ha abbandonato il policarbonato e la plastica per forme più tondeggianti attraverso l’utilizzo di una scocca in alluminio ed un vetro ultraresistente sia nella parte anteriore che posteriore. Il corpo è stato realizzato in Gorilla Glass 4 per spessori di 6,8 millimteri per l’S6 e di 7 millimetri per l’S6 Edge. L’entrata per gli auricolari e quella per le casse, sono state spostate verso il fondo del telefono.

Samsung Galaxy S6 ed S6 Edge

Caratteristiche tecniche del Galaxy S6 e del Galaxy S6 Edge

Entrambi i nuovi dispositivi mobili di Samsung hanno un processore mobile da 64 bit, display Quad HD Super Amoled da 5.1 pollici con risoluzione 2560 x 1440 pixel ed il sistema operativo Android Lollipop 5.0 con interfaccia TouchWiz semplificata rispetto al passato: meno opzioni, più ordine e meno applicazioni preinstallate.

La CPU montata è un otto core Exynos con SoC 7420. La GPU è una ARM Mali-T760, la memoria RAM è di 3GB con tecnologia DDR4 e la memoria interna, non più espandibile con Micro SD, può essere da 32/64/128 GB.

S6 profilo

Il comparto fotografico monta un sensore posteriore da 16 Megapixel con f/1.9, OIS, HDR automatico, LED flash e autofocus ed una fotocamera anteriore da 5 Megapixel.

La batteria, che è possibile ricaricare anche senza fili (via wireless),  è da 2550 mAh per l’S6 e da 2600 mAh per l’S6 Edge, e non sarà più removibile. I due Samsung non sono Waterproof, il che significa che non sono resistenti all’acqua.

Sul fronte connettività c’è la compatibilità con le reti 2G / 3G / 4G LTE (Category 6 LTE), Wi-Fi 2×2 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1, USB 2.0 e GPS/GNSS. La SIM è come per l’iPhone una Nano SIM.

Samsung Pay e integrazione con il Gear VR

Le novità fondamentale dei nuovi top di gamma della Samsung sono l’integrazione col visore per la realtà virtuale Gear VR e il nuovo sistema di pagamento Samsung Pay. Il sistema arriverà in estate e funziona sia con tecnologia NFC (la stessa utilizzata da Apple Pay) e sia con un nuovo sistema che sfrutta un segnale magnetico in grado di simulare la strisciata della carta di credito.

samsung Pay

Samsung Pay è compatibile con i Pos esistenti ed è già alleato con Visa e Mastercard.

Differenze tra Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge

Pressoché identici le uniche differenze tra il Galaxy S6 ed il Galaxy S6 Edge sono:

  • nelle dimensioni143,4 x 70,5 x 6,8mm per un peso di 138 grammi per l’S6 e 142,1 x 70,1 x 7 mm, 132 grammi per l’S6 Edge;
  • nello schermo: l’S6 Edge adotta una nuova tipologia che si piega sul lato destro e sinistro offrendo nuove possibilità dal punto di vista software: tra cui la visualizzazione delle notifiche senza l’attivazione del display ed il richiamo di applicazioni.
  • nella batteria: 2550 mAh per l’S6, 2600 mAh per l’S6 Edge

S6 e S6 Edge Differenze

Prezzi e disponibilità

Per quanto riguarda la disponibilità ed il prezzo, i due attesissimi Galaxy S6 ed S6 Edge saranno in Italia dal 10 aprile, l’S6 ad un prezzo di 739,00 € per la versione da 32 GB, mentre per la versione top, ossia il Galaxy S6 Edge da 128 GB, si supereranno probabilmente i 1.000 euro.

Segui Informarea su Telegram

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.