Le ultime notizie sui preparativi del matrimonio di George Clooney e Amal Alamuddin

0 Condivisioni

L’evento gossip dell’anno sta per arrivare, la data del matrimonio di George Clooney e l’avvocatessa Amal Alamuddin è fissata per il 27 settembre o meglio quel giorno inizieranno i festeggiamenti che culmineranno con il “si” il 29 settembre.

Amal Amauddin e George Clooney a Venezia

Le notizie arrivano direttamente dalla Prefettura di Venezia che si sta allertando per gestire i tre giorni di eventi che saranno piuttosto complicati per la città della Laguna.

La location sarà come detto a Venezia, nel palazzo del XIII secolo Ca’ Farsetti e ad officiare la cerimonia sarà Walter Veltroni, amico di George ormai dal 2009.

Per la scelta dei testimoni la sposa si è affidata alla sorella Tala mentre George ha scelto il marito di Cindy Crawford, Rande Gerber. Dopo la cerimonia gli ospiti saranno condotti all’hotel Aman Canal Grande, all’interno di Palazzo Papadopoli. Il pranzo di nozze sarà internazionale con menù italiano e libanese, il tutto accompagnato dalle note e dalla voce di Andrea Bocelli.

Amal Amauddin e George Clooney pronti alle nozze

Tutta l’organizzazione e offerta dai genitori della sposa che si faranno carico di tutte le spese. La bella Amal arriverà al fatidico sì con un abito creato da Sarah Burton.

Chiudiamo con un dubbio ed una certezza. Nel primo caso si tratta della presenza tra gli invitati dei freschi sposi: Brad Pitt e Angelina Jolie, che sono a Malta per un impegno di lavoro; mentre la certezza è la durata del viaggio di nozze, solo tre giorni per gli impegni di lavoro della star Holliwoodiana.

Non perdere nessuna notizia, aggiungici agli amici!


 

Se volete seguire i post di www.informarea.it potete iscrivervi al suo feed RSS.

0 Condivisioni

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Fabrizio Cannatelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.