Adele trionfa ai Grammy Awards 2012

La grande trionfatrice della 54ema edizione dei Grammy Awards, è proprio lei, Adele; la cantante britannica si è aggiudicata ben 6 premi, tra cui quelli di miglior canzone (Someone like you), miglior video clip (“Rolling in the Deep”) e album dell’anno (‘21′).

Il brano Someone Like you, ha poi spiegato la giovane londinese, è ispirato da qualcosa di davvero normale, ovvero semplicemente una relazione orrenda. Per lei, che in pratica ha vinto in tutte le categorie nelle quali era candidata, è stato un grande ritorno sulla scena dopo un’assenza forzata che durava dallo scorso ottobre, quando si sottopose a un intervento chirurgico alla gola.

«Accidenti, mi cola un po’ il naso!», ha esclamato con il suo marcato accento cockney, da londinese puro sangue, nel commentare la propria vittoria plurima, cercando di trattenere le lacrime di commozione.

adele - Adele trionfa ai Grammy Awards 2012

In abito rigorosamente nero e con un viso da fare invidia alle modelle più blasonate. Trucco occhi impeccabile, un blush definito ed un rossetto marcato l’hanno resa la regina della serata e non tralasciamo l’acconciatura, con una piega voluminosa e leggermente mossa che le risaltava lo sguardo.

La cerimonia, tenutasi ieri allo Staples Center di Los Angeles, durata in tutto circa tre ore e mezza, si è svolta all’ombra triste della tragica scomparsa di Whitney Houston, trovata morta il giorno prima nella sua camera di albergo a Beverly Hills e si è aperta con l’esibizionione di Bruce Springsteen e della sua E-street band e con un prevedibile e doveroso omaggio alla scomparsa Whitney Houston, che proprio alla festa tenutasi prima della grande notte dei Grammy si era esibita per la sua ultima volta in pubblico cantando “Yes, Jesus Loves Me” con Kelly Price.

grammy4 - Adele trionfa ai Grammy Awards 2012

Pioggia di grammy anche per i Foo Fighters per miglior album, con “Wasting Light”, canzone, grazie alla loro hit “Walk“ e performance rock.
 
Non poteva mancare il tributo alla scomparsa Whitney Houston con le parole di Steve Wonder e l’immancabile “I Will Always Love You”, interpretata da una commossa Jennifer Hudson.

Da menzionare l’esibizione di Rihanna in We Foud Love; la sua voce squillante e la sua coreografia hanno catturato gli occhi dei presenti. Non da meno la bellissima Katy Perry che, con un look sempre azzardato, ha dato una delle migliori prove di sé, nella stupenda Part Of Me!

Tra gli altri vincitori, ben 78 le categorie, Bon Iver che ha conquistato i Grammy come miglior nuovo artista e miglior Alternative Music Album

look grammy awards - Adele trionfa ai Grammy Awards 2012

Tra i momenti più toccanti della serata, il ritiro del premio per il Best Pop Duo/Group Performance  assegnato ad Amy Winehouse per il suo duetto con Tony Bennett in “Body & Soul” e ritirato dai genitori della compianta cantante e l‘omaggio a Etta James di Alicia Keys e Bonnie Raitt che hanno cantato “A Sunday Kind of Love”.

Ecco il video ufficiale di Rolling in the Deep di Adele

Ciao Fab


Fabrizio Cannatelli

Fabrizio Cannatelli

Fondatore di Informarea.it, è un appassionato di informatica. Ha lavorato per molti anni come Analista Programmatore presso varie aziende utilizzando diversi linguaggi di sviluppo, oggi svolge un lavoro completamente diverso ma la voglia di comunicare e di condividere con il web i suoi studi e le sue curiosità lo hanno spinto a far nascere questo blog non solo per esprimere e mostrare la passione per questo mondo, ma anche per confrontarsi con nuove esperienze di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.